Per visualizzare correttamente il contenuto di questo sito è necessario avere JavaScript abilitato!
Servizio Cremazione


La Cremazione

Come scegliere la cremazione



La cremazione è un rituale molto diffuso al mondo. Anche in Italia è possibile avere questo tipo di trattamento. Unico requisito per accedervi è manifestare in maniera non equivocabile questa volontà. La procedura viene autorizzata solo a seguito della manifestazione di volontà espressa dal defunto.
Lo si può fare in differenti modi:

Atto notarile

Anche senza un testamento un notaio può notificare la vostra volontà di essere cremati.


Dichiarazione scritta.

Come espressione di propria volontà va redatto un documento scritto in carta semplice dove si palesa la volontà di essere cremati dopo il decesso. Un notaio dovrà comunque certificare la veridicità della volontà scritta.


Iscrizione ad una società di cremazione (SoCrem).

Inscritti a questa società, penserò lei allo svolgere di tutte le pratiche necessarie, anche alla comunicazione con il Servizio Cimiteri.


Avvenuta la cremazione, alcune regioni consentono la dispersione delle ceneri. Questa può avvenire in natura, in cimitero o in luoghi privati. Non è consentita nei centri abitati. Questa pratica, comunque, ha bisogno della necessaria autorizzazione da parte dell’Ufficiale di Stato Civile del comune ove è avvenuto il decesso.